CONTATTA UN ESPERTO

If you want to see the website in your language, click on "Continue":  English

Continue
Termini e Condizioni
1. Oggetto
Things Mobile S.r.l., con sede in Piazza Luigi di Savoia, 22 - 20124 - Milano – Italia, P.Iva e C.F. 09882960967  (la “Società”), opera come rivenditore di traffico dati in mobilità e/o con modalità fisse.
Le presenti Condizioni Generali di contratto (di seguito, le “Condizioni”) disciplinano il rapporto tra la Società e il Cliente relativamente all'attivazione di una o più carte SIM denominata “Things Mobile”. Attraverso l’uso della/e Things Mobile viene garantita la ricezione/trasmissione di dati ed SMS per l’uso esclusivo delle applicazioni IOT (“Internet of Things”) e M2M (“Machine to Machine) su beni fissi e mobili, quali, a titolo di esempio, apparati elettrodomestici, veicoli, strumenti di trasporto, strumenti di videosorveglianza e altri prodotti connettibili  (di seguito, i “Servizi”). Sono esclusi i servizi di telefonia vocale. Il rapporto tra la Società e il Cliente è regolato, oltre che dalle presenti Condizioni, dalla Privacy Policy e dalla Carta dei Servizi (di seguito, collettivamente, i “Termini Contrattuali”). La Società si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le presenti Condizioni, comunicando le modifiche contrattuali almeno 30 (trenta) giorni prima della loro entrata in vigore, restando inteso che il Cliente potrà recedere dai medesimi secondo il successivo articolo 13. Le presenti Condizioni e i Termini Contrattuali sono pubblicati all'indirizzo www.thingsmobile.com hanno validità per dodici mesi a partire dal 20 maggio 2017 e si rinnovano tacitamente per periodi di uguale durata.
 
 
2. Proposta del Cliente e attivazione
Il Cliente sottopone alla Società la proposta di attivazione di una o più Things Mobile attraverso l’invio e la sottoscrizione (anche per via elettronica), del relativo modulo di adesione. La proposta è accettata con l'attivazione da parte della Società della/e Things Mobile e la loro connessione in rete. La Società attiverà la/e Things Mobile entro 72 (settantadue) ore dalla richiesta di attivazione. A tal fine, il Cliente deve fornire, sotto la propria responsabilità, le proprie generalità complete, accompagnate da copie dei documenti di identità come previsto dalle normi vigenti. La/e Things Mobile, per le quali dovessero risultare assenti o carenti i documenti di identificazione dei loro titolari, saranno disattivate con perdita dell'eventuale relativo numero assegnato.
 
 
3. Prestazione dei Servizi
Things Mobile S.r.l. garantisce un livello adeguato di fornitura dei propri Servizi, secondo i livelli di qualità indicati in calce alla Carta dei Servizi consultabile su http://www.thingsmobile.com/it/carta-dei-servizi, restando inteso che essa può avvalersi della collaborazione di terzi nell'adempimento dei propri obblighi contrattuali. La Società non sarà responsabile nei confronti del Cliente per qualsiasi disservizio e/o malfunzionamento e/o interruzione dei Servizi dipendente da cause a essa non imputabili o per motivi di forza maggiore. La Società, pur adottando ogni cautela e applicando tutte le misure di sicurezza richieste dalla normativa vigente, non è in grado di garantire una protezione assoluta della propria rete da accessi o intercettazioni non autorizzate, declinando ogni responsabilità qualora si verificassero tali avvenimenti.
 
 
4. Obblighi del cliente
Il Cliente ha l'obbligo di utilizzare i Servizi secondo le leggi e i regolamenti applicabili e i Termini Contrattuali. Il Cliente è responsabile dell'utilizzo dei Servizi, nonché dell'uso dei medesimi effettuati da parte di terzi con il suo consenso. Il Cliente deve utilizzare i Servizi esclusivamente con apparecchiature omologate. Il Cliente deve informare immediatamente la Società di ogni utilizzo anomalo e/o non autorizzato dei Servizi. La Società si riserva la facoltà di sospendere i Servizi qualora riscontri attività illecite o fraudolente svolte dal Cliente o da parte di terzi, oppure su segnalazione delle autorità competenti. La Società potrà sospendere, in tutto o in parte, i Servizi qualora siano riscontrati incrementi del volume di traffico che risultino anomali e non ragionevoli rispetto al traffico pregresso. È considerato uso improprio dei Servizi quello che supera i limiti ragionevoli derivanti dall'utilizzo della/e Things Mobile. Nel rispetto della vigente normativa, la Società si riserva la facoltà di rallentare e/o sospendere e/o disattivare la/e Things Mobile in caso di uso improprio dei Servizi, fatto salvo che il mancato rispetto da parte del Cliente di quanto previsto nel presente articolo 4 consentirà alla Società di risolvere il contratto ai sensi dell'art.1456 del codice civile.
 
 
5. Piano tariffario
I Servizi sono erogati esclusivamente in modalità prepagata e sono disponibili sia per utenti privati che per utenti business. Le tariffe sono disponibili e costantemente aggiornate nel sito web www.thingsmobile.com nella sezione Piani.
Il Cliente presta il proprio consenso all’invio via email delle fatture a egli intestate, essendo a sua cura l’eventuale stampa delle medesime su supporto cartaceo.
 
 
6. Things Mobile
Alla consegna di ciascuna Things Mobile sono comunicati al Cliente i codici di sicurezza (PIN e PUK). Il Cliente deve dare immediata comunicazione alla Società dell’eventuale smarrimento, furto o manomissione delle proprie Things Mobile. In tali casi, la Società provvederà a disattivare la/e Things Mobile e, se del caso, a sostituire le medesime. La Società ha la facoltà di disattivare la/e Things Mobile senza obbligo di indennizzo, qualora sia richiesto dalle autorità competenti oppure per motivi di natura tecnica che impediscano la prosecuzione dell’erogazione dei Servizi. La Società avrà la facoltà di disattivare la/e Things Mobile nel caso in cui la/e Things Mobile risultino inattive per più di dodici mesi consecutivi.
 
 
7. Gestione del traffico
Allo scopo di garantire l’accesso equo e non discriminatorio di tutti i Clienti ai Servizi e preservare l’integrità e la piena funzionalità della rete (evitandone, anzitutto, la congestione), la Società, nel rispetto del principio di parità di trattamento, si riserva la facoltà di introdurre meccanismi temporanei e non discriminatori di limitazione all’uso delle risorse di rete disponibili.
 
 
8. Protezione dei dati personali
La Società si impegna a trattare i dati relativi ai Clienti con la massima riservatezza, conformemente alle disposizioni legali in materia di protezione dei dati personali e ai termini della Privacy Policy consultabile sul sito web www.thingsmobile.com . La Società Things Mobile S.r.l. rileva, memorizza ed elabora esclusivamente i dati necessari per fornire i Servizi, intrattenere e curare le relazioni con i clienti, la sicurezza delle piattaforme e infrastrutture tecnologiche, così come per svolgere l’elaborazione dei dati contabili.
 
9. Servizio Clienti – Reclami
Al fine di ricevere assistenza ed effettuare reclami (secondo la normativa vigente), il Cliente ha facoltà di rivolgersi al servizio clienti di Things Mobile S.r.l. contattabile attraverso l’indirizzo di posta elettronica [email protected]thingsmobile.com, oppure al numero Verde 800 19 40 16.
 
 
10. Utilizzo scorretto dei Servizi
Il Cliente è responsabile del contenuto delle informazioni che trasmette e/o elabora utilizzando i Servizi. Pertanto, nessuna responsabilità è imputabile alla Società per il contenuto di messaggi, documenti o  qualsiasi dato trasmesso o fruito con l’utilizzo dei Servizi. Il Cliente è tenuto a utilizzare i Servizi secondo buona fede e correttezza, in modo conforme ai Termini Contrattuali, astenendosi dal conseguire vantaggi diversi da quelli connessi alla normale fruizione dei Servizi. In particolare, i Servizi non devono essere utilizzati al fine di commettere atti penalmente rilevanti e/o violare direttamente o indirettamente diritti di altri utenti e/o di terzi. E’ altresì vietata al Cliente la rivendita dei Servizi a terzi. La Società potrà cessare definitivamente o sospendere senza alcun preavviso e indennizzo l’utilizzo della/e Things Mobile qualora sussista evidenza dell’utilizzo scorretto dei Servizi da parte del Cliente. In tali casi, il Cliente non potrà richiedere la restituzione del credito residuo relativo alla/e propria/e Things Mobile, fatto salvo il diritto al risarcimento del maggior danno subito dalla Società in ragione dell’uso scorretto dei Servizi.
 
 
11. Limitazione di responsabilità
La responsabilità della Società in caso di danni causati per dolo o colpa grave è limitata entro il limite cumulativo massimo di € 10 000 (diecimila) per il numero totale delle Things Mobile detenute dal Cliente. La Società non risponde per la perdita dei dati del Cliente e dei danni provocati per colpa lieve. La Società non risponde in nessun caso dei danni indiretti e/o conseguenti e della perdita di guadagno del Cliente.
 
 
12. Ulteriori accordi – cessione del contratto
La Società ha la facoltà di trasferire a terzi, in tutto o in parte, i Termini Contrattuali, garantendo l’adempimento delle relative obbligazioni da parte del cessionario e lasciando impregiudicati i diritti del Cliente. Il Cliente ha la facoltà di trasferire a terzi i diritti e gli obblighi derivanti dalle presenti Condizioni e i Termini Contrattuali solo in seguito all’ottenimento dell’approvazione scritta da parte della Società.
 
 
13. Recesso del Cliente
Il Cliente può recedere liberamente e gratuitamente dal presente contratto in ogni momento mediante invio di lettera al Servizio Clienti di Things Mobile - Via Biron 102, 36050 Monteviale (VI) - Italia -  o comunicazione email all’indirizzo info@thingsmobile.it  o attraverso i medesimi strumenti telematici utilizzati per l'attivazione dei Servizi, salvo il pagamento di importi esigibili al momento del recesso. Il recesso sarà efficace decorsi 30 (trenta) giorni dalla data di ricezione della comunicazione del Cliente dette  da parte di Things Mobile. In caso di modifiche delle presenti Condizioni, il Cliente potrà recedere da queste ultime secondo le modalità sopra descritte e prima della data di entrata in vigore delle stesse modifiche, restando inteso che il recesso sarà efficace a far data dall’entrata in vigore di tali modifiche nel caso in cui la comunicazione di recesso perviene alla Società prima di tale data.
 
 
14. Recesso e Risoluzione della Società
La Società può recedere dalle presenti Condizioni e dai Termini Contrattuali con comunicazione scritta e un preavviso di 30 (trenta) giorni dalla data del recesso. La Società ha facoltà di risolvere i Termini Contrattuali in ogni momento e con effetto immediato nei seguenti casi: a) blocco della carta di credito del Cliente; b) ripetuto e persistente utilizzo illecito, abusivo o improprio dei Servizi da parte dei Clienti; c) nei casi in cui il Cliente non sia direttamente o indirettamente riconducibile al soggetto giuridico che ha concluso il presente contratto.
 
 
15. Beni immateriali
Per tutta la durata dei rapporti contrattuali, la Società concede al Cliente un diritto non trasferibile e non esclusivo all’uso dei beni immateriali (quali i marchi e i loghi che distinguono i Servizi) necessari all'utilizzazione dei Servizi conformemente ai Termini Contrattuali e solo nei limiti della stessa utilizzazione. I relativi diritti immateriali restano in titolarità esclusiva di Things Mobile S.r.l. e/o di soggetti terzi titolari e/o licenzianti dei medesimi diritti immateriali.
 
 
16. Variazione dei dati identificativi e comunicazioni
Il Cliente è tenuto ad aggiornare la Società in ordine a qualsiasi variazione intervenuta in merito ai propri dati identificativi. Tutte le comunicazioni inviate dalla Società all’ultimo indirizzo (fisico o telematico) indicato dal Cliente si considereranno da questo conosciute.
 
 
17. Risoluzione extragiudiziaria delle controversie
Eventuali controversie tra la Società e il Cliente in ordine all’erogazione dei Servizi e le presenti Condizioni saranno risolvibili secondo il Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche di cui alla delibera dell’ AGCOM n. N. 203/18/CONS.  
 
18. Legge applicabile
I Termini Contrattuali sono regolati dalla legge italiana.